Ricette

Etichette da stampare e Sugo al pomodoro

Ieri è stato tempo di conserve, “Pomodori con capperi e olive“, per l’esattezza. Ho impiegato in totale un paio d’ore per prepare 8 vasetti di sugo!


Si fa così:

  • Sbollentare i pomodori in abbondante acqua per pochi minuti e farli freddare
  • Privare i pomodori della loro buccia, tagliarli a metà e togliere i semi
  • Soffrigere dei cipollotti tagliati fini in olio extra vergine di oliva
  • Aggiungere al soffritto i capperi, le olive (io le ho messe nere con il nocciolo, ma si possono usare anche le verdi)
    e infine i pomodori precedentemente tritati grossolanamente
  • Far bollire 20 minuti rigirando di tanto in tanto
  • Prima di spengere il fornello aggiustare di sale e pepe e aggiungere una bella manciata di origano
  • Mettere il sugo bello caldo nei barattoli lavati e asciutti e chiudere con i coperchi
  • Sterilizzare i barattoli per 20 minuti (devono essere avvolti nei canovacci e ricoperti di acqua per almeno 4/5 cm)

Stamani quando i barattoli si erano freddati li ho tolti dal pentolone e li ho messi in bella mostra sui ripiani della cucina, e ho preparato delle simpatiche etichette che voglio condividere con voi, così se vi servono potrete stamparle.

Sushi

Al momento mi è venuta voglia di Sushi.

Quando posso andarlo a mangiare fuori, godo sicuramente di più, ma non disdegno l’idea di “farmelo in casa”,  ovviamente con un po’ di tempo a disposizione.

Ecco una ricettina facile facile e semplificata.

Sushi 1

Ingredienti per il riso:
  • 480 ml di acqua
  • 420 gr di riso
  • 6 cucchiai di aceto di mele
  • 3 cucchiai rasi di zucchero
  • 6 piccoli pizzichi di sale

Cuocere il riso (dopo averlo lavato bene bene)  nell’acqua, e poi metterlo a freddare in un recipiente di vetro o ceramica.

Poi, in un tegamino mettere a bollire un paio di minuti l’aceto, lo zucchero ed il sale,  e far raffreddare lo sciroppo ottenuto.
Dopo 15 minuti di raffreddamento, unire riso e sciroppo, lavorare bene con un mestolo e far riposare in frigo una nottata.

Il giorno dopo, preparare delle polpettine, bagnandosi di volta in volta le mani.
Adagiare sopra ogni polpettina del pesce a scelta (gamberi, salmone, tonno…)

Servire il Sushi con una ciotolina di salsa di soya  e la salsina wasabi piccante!

Ricetta Cup cakes

cup cakes minicup cakes panna

Adoro l’America.
Adoro New York.
Adoro Starbucks cafè.
Adoro i dolcetti americani.
Adoro i Cup Cakes.

Ecco la Ricetta (testata), per farseli comodamente a casa quando hai voglia di Oltreoceano:

  • 2 uova
  • 125 g. di burro
  • 125g di farina
  • 125g. di zucchero
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci
  • pirottini

-Mischiare gli ingredienti morbidi in una ciotola, ricordando che il burro deve essere tenuto fuori dal frigo ad ammorbidire per qualche ora.

-Mischiare gli ingredienti secchi in un’altra ciotola

-Unire i due composti continuando a mescolare creando una crema morbida

-Riempire gli stampini per cup cakes (non esagerare perchè durante la cottura l’impasto tende a gonfiare e quindi potrebbe fuoriuscire dagli stampi)

-Infornare e cuocere a 200° nel forno già scaldato precedentemente, per 15 minuti.

Per la decorazione consiglio di usare la fantasia e il gusto personale. Io uso spesso la panna montata in barattolo, facile da usare e di grande effetto per la presentazione. Sopra aggiungo dei chicchini di zucchero colorati o delle pepite di cioccolato. Sono squisiti ve lo assicuro!

Accetto consigli e commenti.
Lascia un messaggio (clicca sul titolo del post e scrivi sul quadrato che appare in fondo)
o contattami a: [email protected]

E finalmente i Donuts…

Donuts best

Ed eccco che finalmente posso postarvi la Ricetta (testata) per i mitici Donuts, COTTI IN FORNO E NON FRITTI.
Ovviamente quelli della catena Dunkin Donuts sono inimitabili, ma direi che come primo esperimento non sono riusciti niente male!

  • 260 g. di farina
  • 130 g. di zucchero
  • 3 uova
  • 250 ml. di latte
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • una bustina di lievito
  • una bustina di zucchero vanigliato
  • una presa di sale

-Mischiare tutti gli ingredienti finchè il composto risulterà cremoso e fluido (io l’ho fatto con la frusta elettrica)
-Imburrare gli stampini
-Versare il composto fino a metà stampo, tanto poi gonfieranno e rischiano di oltrepassare il bordo durante la cottura.
-Infornare a 190° in forno preriscaldato per una mezzoretta, o comunque sfornare i Donuts quando saranno belli dorati.

appena usciti dal forno

appena usciti dal forno

solo con zucchero a velo

solo con zucchero a velo

Decorare a piacere con glasse di vario tipo, Nutella, marmellata e fantasia!

Accetto consigli e commenti.
Lascia un messaggio (clicca sul titolo del post e scrivi sul quadrato che appare in fondo)
o contattami a: [email protected]

Carrello