Courtesan au Chocolat 100% non commestibili

Qualche anno fa, su una rivista femminile era uscita una pubblicità di un film che mi aveva incuriosita. Ne ho conservato il ritaglio dell’articolo per anni. Nell’immagine si vedeva una pasticciera, Agatha, intenta a preparare dei dolci dalla forma particolare:
3 bignè, uno sull’altro, ricoperti di glassa colorata e decorati in modo minuzioso e originale.
Erano i Courtesan au Chocolat di Mendl’s, nati dalla mente di un pluripremiato regista, Wes Anderson, che ha avuto anche il merito di creare un film surreale, dall’atmosfera fiabesca, una fotografia meravigliosa e dai colori saturi, una trama assurda e personaggi di quelli come piacciono a me.
Il film in questione è The Grand Budapest Hotel, di cui mi sono innamorata.
Si narra che questi dolci siano ispirati ad un altro dolce, le Religieuse, creato dal cuoco Pantarelli nel 1540 per Caterina de’ Medici.

Io quando mi fisso…
Beh, credo che chi ama la pasticceria abbia provato almeno una volta a farli, e si dice che la ricetta sia lunga, difficile e laboriosa.
Altrettanto come la ricetta per farli 100 % non commestibili.
Forse sono la prima al mondo ad essersi cimentata in questa “opera”.
Rullo di tamburi, ed eccovi i miei Courtesan au Chocolat.

Sono in vendita, basta richiederli scrivendo a [email protected]

1483523209153

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello